2018 Lascia che sia, e la mia parola dell’anno!

10 Jan 2018 Lascia che sia, e la mia parola dell’anno!

Oggi è il primo post dell’anno, in questa settimana ho ripreso il ritmo, beh ancora non del tutto visto che qualche strascico di influenza non mi abbandona ancora, ma l’inizio dell’anno è sempre un inizio, una ripartenza e a me da sempre una grande carica. Mette voglia di fare spazio, ordine, pensare a nuove idee e anche di fare anche le pulizie!

 

Parto da dire cosa ho fatto nelle vacanze, intanto mi sono regalata per Natale qualche giorno in famiglia e ho dedicato ai miei bimbi a mio marito un po’ di tempo insieme. Sono tornata nella mia città, ho rivisto colori, profumi e mi sono fatta guidare dal cuore. E questo è stato il modo migliore di finire l’anno vecchio e iniziare quello nuovo con chiarezza, semplicità e gioia.  Riscoprire cose care, re-incontrare amici che non vedi da tempo è sempre momento di gioia e stimolo per rinnovarsi. Non voglio parlavi di buoni propositi perché ne facciamo tutti, e al 31 gennaio ci siamo dimenticati già della metà di essi. Io per quest’anno non ne ho fatti, solo per farne, evitando di buttarli dalla finestra alla prima difficoltà o poca convinzione. Più che parlare di buoni propositi voglio solo farmi guidare dal mio mantra, o parola Guida dell’anno. Questa volta non ho fatto corsi o work book per trovarla, si è palesata a me già prima della fine del 2017 e l’ho lasciata un po’ maturare per capire se era veramente adatta a me e a come voglio impostare il mio 2018.

La mia parola per quest’anno sarà : COSTANZA.

Il vocabolario ne dà il seguente significato: Qualità d’esser costante, perseveranza, fermezza, forza d’animo.

Ho capito che questo sarà l’anno in cui non vorrò più solo farmi guidare dagli eventi e a subire, ma voglio essere parte attiva in quello che farò, che sia famiglia, lavoro, creatività o anche solo prendersi dei momenti di self care. Voglio impormi sul mio calendario. E goccia a goccia vorrò riempire il mio mare. Mi piacerebbe arrivare a un grande obiettivo, che non ti rivelerò ora, e che lo sento ancora lontano, ma intravedo la via che forse mi avvicinerà un  poco a lui.

Ho capito che quello che mi è mancato nel 2017 è stato esserCi, essere attiva, avere sempre la testa prendere coscienza attiva di quello che sto facendo. Ed essere costante, ho capito che ho avuto flussi  di presenza on line, lavoro, famiglia e momenti di vuoto e assenza dettati forse da poca organizzazione o solo da quegli imprevisti che nella vita capitano, come una influenza di un bimbo, una macchina rotta, una giornata storta. E questi flussi altalenanti mi hanno frenato a volte o oberato di impegni altre che non sono riuscita a seguire tutto come avrei voluto.

Questo 2018 voglio essere costante, nella mia attività, nella mia presenza on line e nel mio modo di gestire impegni e vita privata.

Costanza sarà il mio mantra, per crederci sempre, e per impedirmi di rimandare o dire semplicemente “lo farò domani”.

Come dice il detto ” non rimandare a domani ciò che puoi fare oggi” e costanza sia!!

Ho capito cosa mi aiuta:

 

To do List; mettere nero su bianco le cose da fare mi aiuta, depennare ciò che a mano a mano riesco a concludere è sempre una grande soddisfazione e mi aiuta a concentrarmi. Che sia una lista giornaliera, settimanale  o anche un pò di programmazione trimestrale mi impone di seguire un certo ritmo.

Staccarmi un pò dalla tecnologia, e soprattutto dai socials. Seguo molte persone e mi piace vedere le loro stories/post su Instagram o pagine Facebook,  ma mi è molto facile rimanere incollata a leggere e interagire con tutti e così ho deciso di dedicare solo un tot di tempo giornaliero a questo (almeno nelle giornate tipo). Non è una critica, mi diverte ed è piacevole avere questi scambi, ma devo ricordarmi di non divagare troppo.

Non lasciarmi influenzare troppo, ma partire da cosa sono io, da cosa mi piace fare, pur cercando di interpretare bisogni e gusti del mio target. Per questo ho deciso di potenziare i prodotti che vi sono piaciuti di più e ridefinire quelle cose che voglio modificare e migliorare. Senza seguire chi fa cosa, o solo fare come fanno tutti.

Ho iniziato a lavorare a cose nuove, e a ridefinirne altre. Niente anticipazioni per ora, ancora qualche giorno prima di rivelarvi cosa sto progettando. E oggi questo post è solo per farti partecipe della mia WOTY (Word of the Year) e a come ci sono arrivata e la voglio interpretare. E la tua, hai già scoperto quale sarà?

Essere costante, mi imporrà un grande esercizio di concentrazione e controllo, non so se riuscirò sempre, ma di certo ci voglio provare! Senza togliere che anche l’Astrologia quest’anno sembra essere dalla mia parte, dice che è un buon anno a patto che io Agisca! E allora  come dicevano i Beatles : ” Let it Be”

Lasciamo che il flusso segua la sua strada e io cercherò di controllarlo.

 

 

 

 

The following two tabs change content below.
Fashion Designer Crafter .Ti aiuto ad avere stile tutti i giorni nella tua vita quotidiana. con piccoli e grandi accessori fatti a mano secondo la tradizione sartoriale Italiana.

Latest posts by KatiaFabricStudio (see all)

2 Comments
  • EVELYN
    Posted at 17:38h, 10 January Reply

    VOLEVO DIRE STELLE!

  • EVELYN
    Posted at 17:36h, 10 January Reply

    My dear, ce ne vuole tanta di COSTANZA!! Sarò a braccetto virtualmente con te per il 2018 e chissà che anche le stesse ci portino bene! bACI A TUTTI!

Post A Comment